accessi quotidiani
abbonati alla newsletter
SPORTELLO CANCRO
MINORI
SCARICA LA GUIDA "IL NOSTRO COMUNE"
400 EDIZIONI
ANNUALI
AGGIORNATE
bologna
Approvato progetto di legge su cave e miniere
Semplificazione, tutela dell’ambiente e rispetto della legalità le finalità del progetto

BOLOGNA, 17 DICEMBRE 2012 - Semplificazione, attenzione alla tutela dell’ambiente e rispetto della legalità. Sono le finalità del progetto di legge regionale in materia di attività estrattive e minerarie, approvato dalla Giunta dell’Emilia-Romagna. Le principali novità della nuova disciplina, che sostituirà la legge regionale 17/1991, riguardano la previsione di un unico livello provinciale di pianificazione; la competenza al rilascio delle autorizzazioni in capo alle Unioni dei Comuni; verifiche e controlli della legalità sia nel momento del rilascio dell’autorizzazione sia sui materiali estratti. Nel dettaglio, il Piano delle attività estrattive (Pae) è definito dalle Province d’intesa con i Comuni interessati, nell’ambito di un programma regionale finalizzato tra l’altro a individuare i quantitativi massimi di materiale estraibile. Le autorità competenti a rilasciare le autorizzazioni all’attività estrattiva sono le Unioni dei Comuni, in coerenza con le recenti norme di riordino istituzionale approvate dalla Giunta. Per quanto riguarda il corrispettivo per l’attività estrattiva è previsto che il titolare dell’autorizzazione sia tenuto annualmente al versamento di un onere (commisurato al tipo e alla quantità di materiale di cava estratto) stabilito dalla Giunta regionale in collaborazione con il Tavolo tecnico permanente per le attività estrattive e minerarie, istituito dalla nuova normativa e che riunisce rappresentanti pubblici e delle categorie sociali ed economiche. I contributi dovuti saranno utilizzati per attività di pianificazione, controllo, ricerca e di messa in sicurezza, recupero e prevenzione del rischio idrogeologico, idraulico, costiero e sismico. Per l’attività mineraria, il progetto di legge prevede che le funzioni amministrative relative alle attività di ricerca (permessi) e coltivazione dei materiali di miniera (concessioni) siano esercitate dalla Regione. Il rilascio dei provvedimenti autorizzativi su cave e miniere è subordinato alla verifica anche delle condizioni e dei requisiti disciplinati dalle norme statali e regionali in materia di prevenzione contro la criminalità organizzata. Inoltre, in attuazione della legge regionale in materia di promozione della legalità nel settore edile e delle costruzioni e di prevenzione del crimine organizzato e mafioso, è poi previsto che la Regione stipuli convenzioni per definire modalità per la tracciabilità del materiale derivante dalle attività estrattive.

Stasera Tiziano Motti ospite del Festival Show 2014
reggio emilia - [25.7.2014]

REGGIO EMILIA (25 LUGLIO 2014) - L’imprenditore rocker Tiziano Motti sarà ospite stasera del Festival Show 2014, in programma a Palmanova (Udine). Si tratta della kermesse musicale organizzata dalle due radio più popolari del triveneto: Radio Biricchina e Radio Bella e Monella.

Maltempo, modifiche per i contributi ai cittadini colpiti
bologna - [25.7.2014]

BOLOGNA ( 25 LUGLIO 2014) - Prorogata al prossimo 8 agosto la scadenza per presentare le domande di contributo, raccordato il testo con le disposizioni dell'ordinanza commissariale relativa alle attività produttive, recepite alcune osservazioni proposte dai Comuni e dalle Province in sede di Comitato istituzionale.

Le dimissioni di Errani: "L'Emilia-Romagna è una grande regione. Siamo ciò che abbiamo fatto"
bologna - [25.7.2014]

BOLOGNA (25 LUGLIO 2014) - “Siamo ciò che abbiamo fatto, le azioni concrete, i risultati e ovviamente anche i limiti. L’Emilia-Romagna è una grande regione, che ha saputo distinguersi nei sentimenti e nelle scelte”.

Lotta alla zanzara tigre
piacenza - [25.7.2014]

PIACENZA (25 LUGLIO 2014) - È necessaria la collaborazione di tutti per arginare il problema legato al proliferare di questo tipo di zanzara, soprattutto durante il periodo estivo. Con poche e semplici azioni si può migliorare la qualità della vita e ridurre concreti rischi sanitari.

Nuova pioggia di multe nei controlli sulla movida
parma - [25.7.2014]

PARMA (25 LUGLIO 2014) - Durante la serata di martedì 22 luglio, gli agenti della Polizia Municipale hanno sanzionato 41 veicoli per sosta vietata nei comparti Farini e D'azeglio. Nella stessa serata, nel comparto D'Azeglio è stato sanzionato un kebab in via Imbriani per occupazione abusiva di suolo pubblico.

SCARICA LA GUIDA
"NOI CITTADINI"
aggiornamento settimanale
Registro Aziende Sostenitrici
ricerca aziende
 
TV IN DIRETTA (SELEZIONA CANALE)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Per effettuare una ricerca si può inserire una qualunque combinazione di termini o una data specifica.
Ricerca libera  Ricerca per data
L’Europa fa rima con Euro, ma è una moneta che ci sta sulle scatole

L’Europa fa rima con Euro, ma è una moneta che ci sta sulle scatole
di Andrea Pamparana

Elezioni Europee: milioni di cittadini in contemporanea in tutto il continente sceglieranno i propri rappresentanti al Parlamento europeo per i prossimi cinque anni. Un politico in Italia ha promesso...dentiere per gli anziani e crocchette meno care per cani e gatti.

La cura del rigore non può ammazzare il malato

La cura del rigore non può ammazzare il malato
di Tiziano Motti

 Subito liquidità dall’Europa per salvare il sistema della imprese, piano a vasto raggio per il lavoro, impiego immediato di tutti i fondi strutturali disponibili, grandi infrastrutture in project financing, varo degli Eurobond per ridurre gli interessi sul debito degli Stati.

Solidarietà a imprenditori e operai suicidi
Magdi Cristiano Allam

Lancio la proposta di promuovere una giornata nazionale di lutto e solidarietà...

Giustizia per il popolo greco
Magdi Cristiano Allam

Nessuna pietà per i greci! I loro governanti sono stati degli imbroglioni...

La dittatura mediatica
Magdi Cristiano Allam

La dittatura finanziaria non potrebbe sussistere senza la dittatura mediatica...

Un confessionale itinerante per "inseguire" i fedeli

Un confessionale itinerante per "inseguire" i fedeli

Per avvicinare i fedeli in Polonia è nato il primo confessionale mobile, un furgone allestito che ha ottenuto il nulla osta del vescovo Edward Dajczak della diocesi di Koszalin

A Berlino il primo ristorante per cani e gatti

A Berlino il primo ristorante per cani e gatti

Anche Fido, ora, ha il suo ristorante. Ha aperto infatti in pieno centro a Berlino il primo ristorante completamente dedicato agli amici a quattro zampe

Arriva lo slip anti-puzzette

Arriva lo slip anti-puzzette

La soluzione per chi soffre di meteorismo arriva da un'azienda britannica specializzata in articoli medici che ha lanciato sul mercato un nuovo modello di biancheria intima